ORGANIZZAZIONE: JOE SCHIEVANO e JAN MAIO

RIVOLTO A FILMAKERS,  MUSICISTI, TECNICI AUDIO, STUDENTI E APPASSIONATI.

14 settembre ore 09.30 – 18.30

Joe Schievano, Jan Maio, Antonio Martino, Maria Roveran.

Il ruolo della colonna sonora:fiction, documentario, pubblicità, video clip, trailers.

Sound design e musica: influenza sul montaggio.

Il project studio: dalla creazione alla produzione finale.

L’hardware che serve: ergonomicita’, scheda audio, latenza.

Il software e i progetti: sequencer software a pagamento e free, interscambio di files e progetti (OMF, EDL etc).

Allineamento del progetto, esportazione.

 

15 settembre ore 09.30 – 18.30

Elizabeth Armand, Joe Schievano, Jan Maio. 

L’Audio: la seconda attenzione del fonico.

Hardware del fonico: ripresa dell’ambiente, ripresa dei dialoghi.

Pre e post produzione e tips.

Cenni Broadcast.

Esempi pratici e su progetto.

FX: la presa diretta, esempi dialogo.

Reincidiamo o cerchiamo in rete? Cenni sulle librerie.

Come rendere reale un FX in post: riverberi e automazioni.

Visita e dimostrazione al SyncroLab, nuovissimo studio di postproduzione audio video.  

16 settembre 09.30 – 17.30

Jan Maio, Joe Schievano. 

Il Sound design: definizione, evoluzione, importanza, utilizzo.

I software che la fanno da padrona: Omnisphere, Kontakt, Reaktor ecc.

Strumenti analogici: synth e sound machines.

Elementi tecnici e tricks.

Solaris di Andrej Tarkovskij: laboratorio di sonorizzazione e musica da 0.42.00 a 0.45.50.

Burocrazia essenziale: diritto d’autore, la figura dell’editore, le Royalties, psicologia del preventivo.

Debriefing finale, consegna attestati di partecipazione e chiusura lavori.

JOE SCHIEVANO
Specialist Certificate” presso il Berklee College of Music di Boston, per la composizione e orchestrazione per Film e TV, ha studiato e approfondito i temi della realizzazione di una colonna sonora con Joe Kraemer (Mission Impossible) .

Precoce fondatore e compositore del gruppo Radiofiera, ha composto e pubblicato brani che sono tutt’ora nel repertorio live.

Dagli anni novanta ha composto musica per commercials e dal nuovo millennio compone musica per film e documentari per Soundrivemotion, la casa di produzione che ha fondato.

Tra le sue produzioni c’è il documentario “Inner Me”, proiettato anche al Festival di Cannes 2016 e già vincitore di numerosi premi internazionali e la sigla del Sole Luna Doc Festival per le edizioni 2017 e 2018.

Nel settore pubblicitario gli spot più recenti sono per Ferrero, Inglesina, Ascotrade, Web occhiali, Mondadori, Lumberjack, Thun, Missoni…

E’ compositore e direttore artistico di brani per cantanti pop.

ELISABETH ARMAND
Nata a Pavia nel 1978, ha subito fin da piccola il fascino di ogni genere di rumore che uscisse dalla sala prove che confinava col giardino di casa, così ha iniziato a studiare pianoforte finchè, a Bologna, si iscrive al Dams dove scopre la passione per la tecnica di ripresa iniziando a collaborare con gli studenti della sezione cinema nella realizzazione dei loro primi progetti scolastici.

Segue diversi corsi di tecnica per fonici: un corso per Tecnico Teatrale specializzato in tecnologie informatico musicali presso Studio Arkì di Bologna, un corso di Introduzione alla gestione degli impianti audio, presso la Scuola di Alto perfezionamento musicale di Saluzzo e un corso biennale per Tecnici della comunicazione audiovisiva presso l’ITS di Torino.

Dal 2003 inizia a collaborare con l’Antoniano di Bologna alla messa in onda delle trasmissioni in diretta televisiva, studio televisivo col quale collabora tutt’ora.

Inizia a muovere i primi passi nella fiction TV come microfonista di Roberto Serra e Piero Parisi per i film di Pupi Avati collaborando alla realizzazione di 4 dei suoi ultimi titoli: “Un Matrimonio”, “Le nozze di Laura”, “Un viaggio di cento anni”, “Il fulgore di Doni”.

Da diversi anni si occupa di contenuti per festival cinematografici e canali televisivi internazionali quali Documentari, Fiction, Spot pubblicitari, Reality Show e contributi per trasmissioni televisive e agenzie di comunicazione.

Continua tutt’ora a studiare e collezionare strumentazione alla ricerca del kit perfetto per qualsiasi evenienza. “Dell’ossessione per il rumore ne ho fatto il mio lavoro”.

JAN MAIO
Jan Maio inizia a  10 anni  a studiare il violino e durante il conservatorio si avvicina al rock cominciando a militare in varie rock band tra cui F.A.R. Klasse Kriminale, Mgz e le Signore (per il quali produce il singolo “Sopravvivo senza motivo” ) e F.E.M. (prodotti da Vox Pop).  Collabora in seguito al film Nirvana di Gabriele Salvatores come violinista e comincia a musicare i primi cortometraggi indipendenti….nel 1999 inizia  la collaborazione con Cubase Magazine e CM2 con i quali lavora come groovista, sound designer e giornalista per 6 anni. Nel frattempo  continua a produrre musica per spot (Poltrone e Sofą, Mentadent, Unesco, Carisbo, Bmw etc) per film, documentari e cortometraggi (Fuorivena, Denti, etc.) e per librerie audio (SOUNDIVA, CBMSD Inc etc) .

Attualmente si occupa di sound design e composizione per immagini, docenza Steinberg (certificato Midiware) eproduzione artistica di band emergenti.

MARIA ROVERAN
Attrice e cantante veneziana, classe 88, si è diplomata alla Scuola Nazionale di Cinematografia, è interprete di teatro, (protagonista de L’Opera da Tre Soldi di Damiano Michieletto al Piccolo Teatro di Milano), e di lungometraggi quali, ad esempio, Questi Giorni di Giuseppe Piccioni (Festival del Cinema di Venezia 2016), Resina di Renzo Carbonera (Festival de Montreal) e Beate di Samad Zarmandili, prossimo all’uscita nelle sale. Ha iniziato il proprio percorso cantautorale facendo uso del dialetto veneto, scrivendo ed interpretando i brani costituenti la colonna sonora del film Piccola Patria di Alessandro Rossetto, del quale è protagonista (Festival del Cinema di Venezia 2013). In attesa delle prossime uscite, tra un set ed un palcoscenico si dedica alla scrittura, allo studio, alla ricerca vocale, al pugilato e alla vita.
ANTONIO MARTINO
Regista nato in un piccolo villaggio della Calabria nel 1977, a Bologna ha ottenuto la laurea in D.A.M.S. Cinema.  Nel 2006 ha girato il primo documentario utilizzando una piccola telecamera amatoriale: “Gara de Nord_copii pe strada”, per il quale  nel 2007, ha ricevuto il prestigioso Premio Ilaria Alpi. Nel 2010 ha co-fondato la società di produzione Bo Film.

La necessità di raccontare l’essere umano e l’ambiente in cui vive, in un momento di profondi cambiamenti sociali, mi spinge a lavorare nel mondo del documentario. Spesso le storie che scelgo riguardano temi-ambientali, sociali, politici. La rivoluzione digitale che ha avuto luogo negli ultimi anni nel mondo del cinema, mi ha permesso di raccontare storie in posti estremi, seguendo approcci narrativi non convenzionali

AL TERMINE DEL CORSO VERRA’ RILASCIATO UN ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

Iscriviti alla nostra newsletter adesso !

Ricevi le novità, gli spunti, le idee dal mondo della musica, del soundesign e del soundlogo con un click.
Ti manderemo un paio di newsletter al mese: un modo semplice per restare connessi

Ti sei iscritto alla Newsletter Soundrivemotion.

Share This