Stefano Trevisi

Stefano Trevisi nasce a Treviso in un Settembre dorato, con due mesi di anticipo rispetto alla data prevista: questo determina una passione più per la luce limpida e l’aria sottile della fine dell’estate che per i chiari scuri dell’autunno.
Fin da bambino viene indirizzato alla studio della musica che lo porta ad approfondire con il tempo lo studio del pianoforte, del clavicembalo e della direzione.
La passione per la parola lo porta allo studio della Filologia medievale all’Università di Padova e della Sacra Liturgia a Roma.
Il suo amore per la musica antica è dettato dalla consapevolezza, cresciuta nel tempo, che essa sia un patrimonio di valori universali da conoscere, preservare e divulgare.
Consapevole che nel futuro batta un cuore antico, è felice di poter incontrare in terreni comuni alle arti antiche le diverse declinazioni delle manifestazioni artistiche contemporanee”.

Sandro Franchin

Sandro Franchin musicista, sound engineer e produttore artistico, annovera tra le sue collaborazioni alcuni tra gli artisti italiani ed internazionali più noti della musica leggera.
Chief engineer al Condulmer Studio dal 1986 al 2011, periodo nel quale ha collaborato ad alcune prestigiose produzioni:
-    VINICIO CAPOSSELA “All’una e trentacinque circa”
-    IVANO FOSSATI “Discanto”
-    ORNELLA VANONI “Quante storie”
-    PAOLO CONTE “Parole d’amore scritte a macchina”
• Rain Tree Crow
• TIMORIA “Ritmo e dolore”
• GINO PAOLI “Matto come un gatto”
• SIMPLY RED “Stars”
• ENRICO RUGGERI “Peter Pan”
• RON “Le foglie e il vento”
• CELENTANO “Quel punto”
• POOH “Musicadentro”
• SADE “Greatest hits”
• MANGO “Giulietta
• GINO PAOLI “Amori dispari”
• TIZIANO FERRO “Rosso relativo” e “111”
In questo periodo ha ottenuto un riconoscimento che nel mondo musicale non ha bisogno di commenti: l’Ampex Music Award, l’oscar europeo, categoria tecnico del suono, ottenuto nel 1990 per l’album “Fronte del Palco” di Vasco Rossi e nel 1992 per l’album “Love De Luxe” (più di 7 milioni di copie vendute) di Sade, famosa cantante anglonigeriana. È da segnalare inoltre il sodalizio artistico-professionale che lo ha visto impegnato al fianco di Vasco Rossi anche nella registrazione di, “Gli spari sopra” (’93), “Nessun pericolo per te” (’96).
In qualità di produttore artistico, ha lavorato con artisti dell’underground italiano quali Mosole, Tolo Marton, Radiofiera, Senzabenza, Folkabbestia, Zibba etc.etc.
Negli ultimi anni si è dedicato alla gestione di tour in qualità di tour manager collaborando con artisti italiani quali, Irene Grandi, Roberto Vecchioni, Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo, Nek, Giusy Ferreri, Renga, Patty Pravo, etc.etc

Maria Roveran

Attrice e cantante veneziana, classe 88, si è diplomata alla Scuola Nazionale di Cinematografia, è interprete di teatro, (protagonista de L’Opera da Tre Soldi di Damiano Michieletto al Piccolo Teatro di Milano), e di lungometraggi quali, ad esempio, Questi Giorni di Giuseppe Piccioni (Festival del Cinema di Venezia 2016), Resina di Renzo Carbonera (Festival de Montreal) e Beate di Samad Zarmandili, prossimo all’uscita nelle sale. Ha iniziato il proprio percorso cantautorale facendo uso del dialetto veneto, scrivendo ed interpretando i brani costituenti la colonna sonora del film Piccola Patria di Alessandro Rossetto, del quale è protagonista (Festival del Cinema di Venezia 2013). In attesa delle prossime uscite, tra un set ed un palcoscenico si dedica alla scrittura, allo studio, alla ricerca vocale, al pugilato e alla vita.

Elisabeth Armand

Nata a Pavia nel 1978, ha subito fin da piccola il fascino di ogni genere di rumore che uscisse dalla sala prove che confinava col giardino di casa, così ha iniziato a studiare pianoforte finchè, a Bologna, si iscrive al Dams dove scopre la passione per la tecnica di ripresa iniziando a collaborare con gli studenti della sezione cinema nella realizzazione dei loro primi progetti scolastici.

 

Segue diversi corsi di tecnica per fonici: un corso per Tecnico Teatrale specializzato in tecnologie informatico musicali presso Studio Arkì di Bologna, un corso di Introduzione alla gestione degli impianti audio, presso la Scuola di Alto perfezionamento musicale di Saluzzo e un corso biennale per Tecnici della comunicazione audiovisiva presso l’ITS di Torino.

Dal 2003 inizia a collaborare con l’Antoniano di Bologna alla messa in onda delle trasmissioni in diretta televisiva, studio televisivo col quale collabora tutt’ora.

Inizia a muovere i primi passi nella fiction TV come microfonista di Roberto Serra e Piero Parisi per i film di Pupi Avati collaborando alla realizzazione di 4 dei suoi ultimi titoli: “Un Matrimonio”, “Le nozze di Laura”, “Un viaggio di cento anni”, “Il fulgore di Doni”.

Da diversi anni si occupa di contenuti per festival cinematografici e canali televisivi internazionali quali Documentari, Fiction, Spot pubblicitari, Reality Show e contributi per trasmissioni televisive e agenzie di comunicazione.

Continua tutt’ora a studiare e collezionare strumentazione alla ricerca del kit perfetto per qualsiasi evenienza. “Dell’ossessione per il rumore ne ho fatto il mio lavoro”.

Share This