“Considero ogni colonna sonora un’opera strettamente funzionale al film, che si discosta dal modo che un musicista ha di comporre per se stesso.

Ascoltare, profondamente, tutto ciò che ci informa sulla storia, sul suo pubblico, sulle intenzioni della regia e su tutte le emozioni correlate.

E’ in questo modo che anche i silenzi, diventeranno musica”.

Joe

Iscriviti alla nostra newsletter adesso !

Ricevi le novità, gli spunti, le idee dal mondo della musica, del soundesign e del soundlogo con un click.
Ti manderemo un paio di newsletter al mese: un modo semplice per restare connessi

Ti sei iscritto alla Newsletter Soundrivemotion.

Share This